&title
Titolo originale: Shark Attack 3: Megalodon
Nazione: USA, Israele, Sud Africa
Durata: 94 minuti
Regia: David Worth
Anno: 2002
Cast: John Barrowman, Jenny McShane, Ryan Cutrona, George Stanchev

Trama:

Un guardaspiaggia messicano durante un’immersione trova su un cavo per le comunicazioni installato da poco un particolare dente di squalo, del quale non riesce ad individuarne la specie. Ne posta la foto su un sito internet e presto una biologa lo contatterà dicendogli che si tratta di una rara sotto-specie di squalo bianco. La verità è però che la ragazza è una paleontologa e il dente appartiene ad un Megalodon, perfetta macchina per uccidere preistorica che si suppone sia estinto da milioni di anni. Lo squalo che ha perso il dente non è molto grande, ma presto arriverà la mamma!

Secondo me:

Lo Squalo di Spielberg è stato una rovina! Se non avesse avuto il successo che ha avuto, oggi sicuramente non si vedrebbero in giro delle robaccie come Shark Attack 3! Avevo sentito parlare di questo film come uno dei più trash mai realizzati sugli squali. La definizione è abbastanza esatta… Ho visto di peggio, sia ben chiaro, ma credo che questo sia tra i più trash mai visti! Se questo David Worth è lo stesso de I Predatori dell’Anno Omega, c’era comunque da aspettarsi una bella porcata…
Se della storia e della noia ormai è inutile parlarne in questo tipo di film, il vero valore aggiunto di questo Shark Attack 3 sono alcune scene memorabili. Se nella prima mezz’ora non succede quasi nulla, poi si inizia ad assistere a sporadiche morti di poveri bagnanti, ma il film da il suo meglio negli ultimi 10 minuti: persone che si tuffano direttamente nella bocca dello squalo, un tizio con una moto d’acqua che vi entra come fosse una galleria autostradale, una barca intera inghiottita…
Insomma il finale è davvero trashissimo! Da segnalare poi che ci sono diverse scene inserite tratte da altri film o documentari (ad esempio la pesca al Marlin…)

Non può mancare nella collezione di un trashista, per il resto del mondo un film da evitare assolutamente!


Condividi questo articolo!

  • &title
  • &title
  • &title
  • &title
  • &title
  • &title
  • &title
  • &title
  • &title
  • &title
  • &title

2 Responses to “Shark Attack 3: Emergenza squali”

  1. [...] incappato in questo film per sbaglio, cercavo infatti il ben più noto (nell’ambiente trash) Shark Attack 3: Megalodon… Tornando a questo film, bè… in realtà non c’è molto da dire. Sembra uno di [...]

  2. [...] dei film con gli squali è uno dei generi che regala maggiori soddisfazioni. Ho già parlato di Shark Attack 3, Mega Shark vs. Giant Octopus e Megalodon, che mi hanno strappato grosse risate e autentici momenti [...]

Lascia un commento

(Il sito utilizza gli avatar di Gravatar.com)

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Film per pochi is powered by WordPress · design di Gianluca Camaioni